lunedì, settembre 15, 2014

 

A Mosul le case dei cristiani usate dall'IS come rifugi e laboratori per fabbricare armi terroristiche.

By Baghdadhope*

Secondo alcune testimonianze riportate dal sito Ankawa.com elementi delle milizie dello Stato islamico starebbero occupando a Mosul molte case prima appartenenti a famiglie cristiane per nascondersi e sfuggire all'eventuale tentativo di riconquista della città da parte dell'esercito iracheno. Le case dei cristiani sarebbero inoltre usate come laboratori per la costruzione di ordigni esplosivi e di auto bombe, a dimostrazione forse di un cambiamento tattico dello Stato Islamico che passerebbe dalla guerra al terrorismo nel tentativo di respingere la ri-presa della città.  

This page is powered by Blogger. Isn't yours?