martedì, aprile 16, 2013

 

Una nuova chiesa siro ortodossa nel nord dell'Iraq

By Baghdadhope*
Fonte della notizia: Ankawa.com

Bahzani è un piccolo villaggio a circa 20 km nord est di Mosul abitato prevalentemente da cristiani siro ortodossi che dal 1884, anno della sua costruzione, pregano nella chiesa dedicata a San Giorgio. Nel prossimo futuro però quei cristiani potranno farlo nella chiesa della Vergine Maria la cui pietra angolare è stata posta lo scorso 12 aprile.
Alla cerimonia della posa hanno partecipato Monsignor Timotheus Musa Al Shamani, vescovo siro ortodosso del Monastero di Mar Matti che ha giurisdizione su 6 villaggi a nord est di Mosul: Bahzani, appunto, Bartella, Ba'shiqa, Merga, Maghara ed Aqra; Raad Kachaci, direttore dell'ufficio governativo per le minoranze religiose cristiana, mandea e yazida; Khalis Ishua Istifan Yohanna, del Consiglio Popolare Caldeo, Siriaco ed Assiro e Duraid Hikmat Tobia, consigliere per gli affari delle minoranze del Governatorato di Ninive.
Dall'agosto del 2012 l'ufficio governativo per le minoranze religiose cristiana, mandea e yazida ha contribuito alla costruzione di tre nuove chiese in Iraq: quella della Vergine Maria a Bahzani, quella di San Giuseppe a Baghdida e la cattedrale copta ortodossa della Vergine Maria ed Amba Bola (Paolo di Tebe) a Baghdad.    

This page is powered by Blogger. Isn't yours?