venerdì, luglio 15, 2016

 

Erbil, fra preghiere e canti i giovani irakeni si preparano alla Gmg in Polonia

By Asia News

 
 
I giovani cristiani di Erbil, nel Kurdistan irakeno, si stanno preparando per le Giornate mondiali della Gioventù (Gmg) 2016 in programma a Cracovia, in Polonia, dal 26 al 31 luglio. Ieri si è svolto l’ultimo incontro a livello diocesano, sotto la guida dell’arcivescovo locale mons. Bashar Matti Warda e di p. Rayan Atto, coordinatore e responsabile assieme al vescovo dell’organizzazione dell’evento. 
Saranno oltre 200 i giovani irakeni - fra ragazzi e ragazze - presenti all’evento, provenienti da tutte le diocesi del Paese. Tra questi vi sarà anche un gruppo di profughi, fuggiti da Mosul e dalla piana di Ninive nell’estate del 2014 con l’ascesa delle milizie dello Stato islamico (SI) nella regione. 
Alla guida della delegazione mons. Warda, mons. Basilio Yaldo (vice del patriarca caldeo Louis Raphael Sako), una decina di sacerdote e un gruppo di suore. 
Nelle ultime settimane i partecipanti alla Gmg hanno promosso alcuni incontri a livello comunitario; il prossimo 19 luglio è in programma una giornata di ritiro e preghiera, ispirate al Giubileo della Misericordia. 
In Polonia i giovani irakeni saranno protagonisti di alcuni eventi, che hanno preparato a lungo nei mesi scorsi. Il momento culminante sarà la recita del “Padre Nostro” in aramaico davanti a papa Francesco. 

This page is powered by Blogger. Isn't yours?