lunedì, luglio 20, 2015

 

Patriarcato caldeo e Caritas Iraq portano aiuti agli sfollati delle provincie di Anbar e Salahuddin

By Baghdadhope*
Fonte della notizia: Patriarcato Caldeo

Lunedì 20 luglio il Patriarca Caldeo, Mar Louis Raphael I Sako, accompagnato dal Vicario Patriarcale Mons. Basel Yaldo, dal suo segretario Padre Thomas Benham e da alcuni esponenti della Caritas Iraq, ha personalmente portato aiuti alimentari e farmaceutici a 250 famiglie di profughi musulmani delle provincie di Anbar e Salahuddin in un campo lungo l'Eufrate nei pressi della città di Ramadi in occasione della festa di Eid el-Fitr che segna la fine del mese di Ramadan.
Dopo aver espresso gli auguri per la festa il Patriarca ha augurato alle famiglie del campo di poter far ritorno alle proprie case.
E' questa la sesta volta che il Patriarcato Caldeo e la Caritas Iraq portano aiuti a famiglie di profughi musulmani. 
 
 



This page is powered by Blogger. Isn't yours?