martedì, maggio 26, 2015

 

Chiesa Assira dell'Est e Chiesa Antica dell'Est: un altro passo verso la riunione?

By Baghdadhope*

Si è svolta a Chicago (USA) un'importante riunione tra vescovi della Chiesa Assira dell'Est e dell'Antica Chiesa dell'Est.
La riunione, all'insegna delle parole: "Ecco quanto è buono e quanto è soave che i fratelli vivano insieme!" (Salmi 133:1) e "Perché tutti siano una sola cosa. Come tu, Padre, sei in me e io in te, siano anch'essi in noi una cosa sola" (Gv 17:21) ha affrontato il tema di una possibile riunione delle due chiese separatesi nel 1964 a causa di uno scisma.
La questione sarà discussa separatamente nel corso dei sinodi (1) delle due chiese durante i quali sarà decisa data e luogo di un successivo incontro in cui si valuteranno le reazione dei due sinodi alla proposta di riunione presentata a Chicago.

Lo scisma che portò alla creazione dell'Antica Chiesa dell'Est (2) ebbe inizio nel 1964 quando l'allora Patriarca della Chiesa Assira dell'Est (3) Mar Eshai Shimun XXIII decise di abbandonare il tradizionale uso del Calendario Giuliano a favore di quello Gregoriano.
Questa proposta di cambiamento - a cui si aggiunse la rivalità tribale e politica - fu avversata da alcuni membri della chiesa che si opponevano anche alla tradizione del passaggio ereditario della carica patriarcale da zio a nipote - Natar Kursi (4)- ed auspicavano che la sede patriarcale tornasse ad essere in Iraq dopo che nel 1933 Mar Eshai Shimoun XXIII, a causa della sua precedente politica filo-britannica ed alle sue richieste per l'autonomia assira, era stato privato della nazionalità irachena ed esiliato a Cipro da dove, nel 1940, si era trasferito - e con lui la sede patriarcale - negli Stati Uniti.
Nel 1964 Mar Eshai Shimun XXIII sospese il suo maggiore oppositore, Mar Thoma Darmo, Metropolita della Chiesa Assira dell'Est di Trichur, in India, che nel 1968 si trasferì a Baghdad dove nominò per la Chiesa Antica dell'Est Mar Poulose Poulose vescovo dell'India, Mar Aprem Mooken Metropolita dell'India e Mar Addai Gewargis Metropolita dell'Iraq. I tre vescovi della nuova chiesa a loro volta nominarono Mar Thoma Darmo primo suo patriarca. Nel 1969 però Mar Thoma Darmo morì a Baghdad e fu sostituito dall'attuale patriarca, Mar Addai II Gewargis.

La proposta di riunione elaborata a Chicago potrebbe essere il passo finale di un cammino iniziato da qualche anno con l'adozione nel giugno 2010 del calendario gregoriano per la festività natalizia (ma non per la Pasqua) da parte dell'Antica Chiesa dell'Est, e con diverse dichiarazioni favorevoli alla riunione da ambo le parti.
Resta da vedere cosa intenderanno le chiese per "riunione". Entrambe hanno nel loro Patriarca l'autorità suprema. In caso di una riunione totale chi guiderà la nuova realtà ecclesiastica? E cosa ne sarà dei territori diocesani coincidenti?
Non sono ostacoli da poco, questi, e fanno pensare più ad una riunione di intenti che ad una vera e propria fusione. Una sorta di "alleanza" tra due chiese che in comune hanno molte cose, e tra le altre - tragicamente - il rischio che condividono con le altre chiese - cattoliche e non - in Iraq: quello di vedere giorno dopo giorno sparire i propri fedeli. 

(1)  Il prossimo sinodo della Chiesa Assira dell'Est avrà anche il compito di scegliere il nuovo Patriarca, successore di Mar Dinkha IV deceduto lo scorso marzo.
(2) (Al-Kanisa al-Sharqiya al-Qadima  - الكنيسة الشرقية القديمة)
(3)
(Al-Kanisa al-Mashriq al-Ashuriya -  الكنيسة المشرق الاشورية) 
(4) Lo stesso Mar Shimoun XXIII era stato nominato Patriarca nel 1920 a soli 12 anni succedendo a suo zio Mar Shimun XXII Paulos.



This page is powered by Blogger. Isn't yours?