mercoledì, luglio 16, 2014

 

I cristiani esclusi dalla distribuzione di gas a Mosul

By Baghdadhope*

Le bombole di gas in Iraq sono necessarie per cucinare ma esse non sono più disponibili per i pochi abitanti cristiani di Mosul.
Secondo il sito Ankawa.com dalle moschee è stato lanciato l'appello perchè gli abitanti (ma non i cristiani) si registrassero per ritirare le bombole di gas il cui costo al mercato nero nel giro di un mese circa (da quando cioè la città è in mano ai miliziani dell'ISIS) è passato da 3.000 a 40.000 dinari iracheni.

This page is powered by Blogger. Isn't yours?