mercoledì, luglio 09, 2014

 

Da Padre Pio le suore irachene pregano per la pace

By Il Pellegrino di Padre Pio
Massimo Pitti

Trenta Suore Caldee Figlie di Maria Immacolata, provenienti dall’Iraq ed accompagnate dalla Madre Generale, Sr. Philip Antoon, hanno trascorso due giorni di intense emozioni nel visitare i luoghi dove Padre Pio è vissuto ed ha operato.
Forte è stata la loro commozione quando nella Cripta della Chiesa di San Pio, hanno potuto venerare il corpo del Santo del Gargano.
Grazie all’efficienza organizzativa di “Casa Sollievo della Sofferenza” hanno visitato la grandiosa opera voluta e fatta realizzare da Padre Pio, quando ancora era in vita, a beneficio dei poveri e dei sofferenti.
Sono ripartite da San Giovanni Rotondo con un amore più forte per il Santo ed hanno voluto conoscere anche Pietrelcina, la cittadina che Gli ha dato i natali. Hanno affidato al Santo Padre Pio il martoriato popolo iracheno e tutti i paesi in conflitto nel mondo e specialmente il piccolo resto dei cristiani in Medio Oriente.
Grazie di cuore alla coordinatrice, la Signora Maddalena Angelini che ha accompagnato il Gruppo e all’ospitalità della Casa di San Giuseppe.”

Leggi anche: L’arrivo della statua di San Pio da Pietralcina a Baghdad anticipa i riti della Settimana Santa

This page is powered by Blogger. Isn't yours?