giovedì, ottobre 04, 2012

 

Un nuovo parroco e la piena riapertura di una chiesa a Baghdad: Padre Ameer Gammo e la chiesa della Santa Trinità


Nella foto la prima messa di Padre Gammo nella chiesa della Santa Trinità con Mons. Shleimun Warduni

By Baghdadhope*

Pur tra mille difficoltà e pericoli lontani e recenti la chiesa caldea in Iraq cerca di vivere, e soprattutto di far vivere ai suoi fedeli, la normalità. Così, dopo la nomina a settembre del nuovo parroco della chiesa di San Paolo a Zafaraniya nella parte est di Baghdad è ora la volta della nomina del nuovo parroco della chiesa della Santa Trinità ad Habibiya, sempre a Baghdad. 
La chiesa, che per molti anni ha limitato le attività alla messa del sabato celebrata dal parroco della vicina chiesa di San Pithion, e che ha visto scomparire molte delle famiglie che la frequentavano perché trasferitesi in zone più sicure (attualmente ne sono rimaste circa 50) ha un nuovo parroco: Padre Ameer Gammo
Padre Gammo è nato il 10 aprile 1981 a Baghdad. A quattordici anni entrò nel seminario minore caldeo della capitale irachena ma alla fine del percorso di studi decise, vista la giovane età, di "sperimentare la vita al di fuori del seminario per capire quale fosse la mia vera vocazione."
Frequentò così l'istituto di tecnologia, lavorò ed addirittura assolse gli obblighi del servizio militare durante l'ultima guerra all'Iraq nel 2003.
La vita civile e militare però non era riuscita a cancellare la vocazione a servire Dio che, anzi, fu da lui sentita come pressante subito dopo gli attentati che il 1 agosto del 2004 provocarono morti e feriti in alcune chiese di Baghdad e di Mosul. Quel giorno, sono le sue parole: "Ho capito che era giusto per me tornare a servire Dio e la chiesa."
Entrò così nel seminario maggiore caldeo di Baghdad e continuò i suoi studi ad Ankawa dove, nel 2007, l'istituto fu trasferito per motivi di sicurezza. Nel 2008 fu inviato ad approfondire i suoi studi a Roma dove studiò prima alla Pontificia Università Urbaniana e poi alla Pontificia Università Gregoriana dove, nel 2013, sosterrà l'esame finale per la licenza in Teologia Dogmatica con una tesi dal titolo: "La validità dell'Anafora degli Apostoli Addai e Mari".
Padre Gammo fu ordinato diacono a Roma il primo maggio 2010 e sacerdote a Baghdad nella chiesa di Mar Eliya al Hiri il 13 agosto dello stesso anno. Dopo aver alternato gli studi a Roma con il servizio sacerdotale estivo alla comunità caldea in Grecia Padre Gammo è da poco tornato a Baghdad accolto con affetto dai familiari, dagli amici e dalla comunità della chiesa dell'Ascensione, la chiesa dove è cresciuto e che ora ha lasciato per dedicarsi al suo nuovo servizio di parroco.
La nomina di Padre Gammo e la riapertura a tutti gli effetti della chiesa della Santa Trinità è un altro segno di speranza che viene dall’Iraq, una speranza che troverà immediata concretezza venerdì 5 ottobre quando, proprio in quella chiesa saranno celebrate le prime comunioni dei suoi bambini e di quelli della chiesa di San Pithion. 

This page is powered by Blogger. Isn't yours?